Ricevuta pagamento spese frequenza scolastica nel corso dell’anno 2018

giovedì 07 febbraio 2019


Vista la Legge 13 luglio 2015 n. 107 che ha introdotto la nuova lettera e) bis all’art. 15 comma 1 del D.P.R. 22 dicembre 1986, n. 917 (T.U.I.R.), all’art. 15 lettera e-bis, prevede una detrazione del 19% delle spese per la frequenza di scuole dell’infanzia, fino ad un importo annuo per il 2018 di € 786,00 (pagamenti effettuati nell’anno 2018).
Al fine di fare cosa utile per tutti, nell'AREA RISERVATA SCUOLE è possibile scaricare un fac-simile di ricevuta pagamento da consegnare a chi ha sostenuto le spese frequenza per il bambino/a nel corso dell’anno 2018.

Spese detraibili:
 - la tassa di iscrizione
 - la tassa di frequenza
 - spesa per la mensa scolastica
 - l’assistenza al pasto
 - il pre e post scuola
 - spese per le gite
 - l’assicurazione scolastica
 - corsi senza obbligo di frequenza (anche fuori orario scolastico,
   purchè deliberati dalla scuola)


Spese NON detraibili:
 - servizio di trasporto scolastico
 - l’acquisto di materiale di cancelleria e di testi scolastici.

FISM Torino - Altro - News n. 62 di giovedì 07 febbraio 2019

Altro - News n. 62 di giovedì 07 febbraio 2019 - Ricevuta pagamento spese frequenza scolastica nel corso dell’anno 2018

altro, ricevuta, pagamento, spese, frequenza, scolastica, nel, corso, dellanno, 2018, fism, torino, news, giovedigrave, febbraio, 2019